Open Links #1

mar, 11 maggio 2010 - 2 minutes read

Nel corso degli ultimi mesi mi sono occupato molto di “Open Government“, e cioè di quel nuovo modello di Amministrazione (fortemente voluto dal Presidente Obama e che si sta rapidamente diffondendo in molti altri Paesi) in base al quale, secondo la definizione datane dall’amico Gigi Cogo, gli Enti “devono essere aperti e disponibili per favorire azioni efficaci e garantire un controllo pubblico sull’ operato“.

Open data stickers

In particolare, ho provato ad affrontare le problematiche giuridiche legate all’adozione del modello Open nel nostro Paese (qui è pubblicata una mia intervista sulla “via italiana all’Open Data” e del tema parlerò anche a FORUMPA nell’interessante convegno “Innovation without permission. Prospettive e sfide del government 2.0“); non è un mistero, infatti, che l’Italia sia una delle poche Nazioni occidentali in cui la filosofia Open non ha ancora fatto breccia e i profili normativi (copyright, privacy e trasparenza) rischiano di diventare un serio ostacolo per l’attuazione pratica di queste nuove politiche.
Si tratta di una chiusura culturale, prima ancora che organizzativa e normativa; non è un caso, ad esempio, che la voce “Open Government” di Wikipedia non sia tradotta in italiano e che non esista nessun sito nostrano in cui si discuta con sistematicità di queste tematiche.

Per questo motivo, ho deciso di iniziare una nuova rubrica di questo blog, chiamata “Open Links“, in cui raccogliere e segnalare notizie, idee e commenti in materia, in modo da contribuire ad avviare una riflessione.

1. Mi sembra doveroso iniziare con la segnalazione dei siti delle Amministrazioni che hanno già intrapreso azioni concrete, in modo che tutti possano comprendere che non si tratta di pura teoria o di utopie irrealizzabili. Partiamo dagli esempi degli USA (www.data.gov), del Regno Unito (www.data.co.uk) e della Nuova Zelanda (www.data.govt.nz).

2. The Privacy Imperative di Jeff Jonas, post interessante sulle implicazioni in materia di privacy.

3. Case study: how open data saved canada $3.2 billion, analisi di un’interessantissima esperienza Canadese che spiega perchè l’Open funziona davvero.

4. The Three Laws of Open Data, uno stimolante articolo pubblicato sul blog della Taskforce Australiana per il Governo 2.0.

Se avete segnalazioni per i futuri numeri di Open Links, non esitate ad inviarmele.
Buona lettura e alla prossima :)

Tags: , , ,